Migliori fotocamere istantanee

Macchine Fotografiche Istantanee: Ecco le 5 migliori

Le macchine fotografiche istantanee sono molto amate dagli appassionati di fotografia, in quanto sono le uniche a consentire di vedere seduta stante lo scatto che si materializza davanti ai propri occhi.

Quella delle macchine fotografiche istantanee, è una categoria a parte che negli anni ha acquisito sempre più credito anche grazie alla particolarità di quelle foto imperfette e un po’ sbiadite. Quest’ultime infatti che trasmettono quasi un’idea “vintage”: in molti casi si tratta di fotografie scattate sul momento per immortalare attimi in compagnia.

Più di tutte le altre, questa tipologia di foto è legata ai ricordi e alla memoria e possono essere utilizzate per creare album e composizioni.

Le stampe che si materializzano in pochi secondi sembravano quasi una magia quando le istantanee sbarcarono sul mercato decenni fa. Non per nulla ancora oggi vengono chiamate “polaroid”, dal nome del marchio che per primo lanciò le istantanee negli anni ’70 e ’80.

In un mondo in cui la fotografia di massa è digitale, e spesso le foto non vengono sviluppate, le polaroid offrono un punto di vista alternativo, tramite foto uniche e irreplicabili, simbolo appunto della fugacità di un istante.

Nella guida che segue vedremo una carrellata delle migliori macchine fotografiche istantanee del 2021, in tal modo avrai una panoramica completa sia che tu sia un incallito fan dell’istantanea, che un neofita che non sa da dove iniziare.

Ecco le 5 Macchine Fotografiche Istantanee

Fujifilm Instax Mini LiPlay: fotocamera Ibrida Istantanea e Digitale

A metà tra una macchina istantanea e digitale, c’è questo modello proposto da Fujifilm.

La sua particolarità sono tutte le funzioni aggiuntive che offre: grazie alla funzione Hybrid si ha la possibilità, prima di stampare la foto, di modificarla e selezionare una serie di filtri (ben trenta) che aiuteranno a risolvere il problema principale di questo genere di fotografia, ovvero il poco controllo e non poter correggerne i difetti.

Tramite il Remote Shooting è invece possibile fotografare direttamente dal proprio smartphone, il quale ovviamente è collegabile alla macchina tramite bluetooth.

Lo scambio tra i due device è bilaterale, in quanto volendo si può anche decidere di stampare in soli 10 secondi le foto presenti nella memoria dello smartphone sulla Instax Mini LiPlay.

La dimensione della stampa è di 54 mm x 86 mm compreso bordo bianco, e la macchina ha le giuste dimensioni che permettono di portarla dappertutto.

Una chicca assoluta è l’opzione Sound, la quale registra dieci secondi di audio durante lo scatto, che poi possono essere riascoltati grazie all’app apposita inquadrando il QR code sulla foto.

Insomma, questa macchina fotografica mira a fornire una full immersion nell’esperienza dell’istantanea che va ben oltre lo scatto.

Se sei un perfezionista che non intende rinunciare a una ottima resa su stampa neanche con le istantanee, allora questo è il prodotto giusto che soddisferà le tue aspettative.


Polaroid Originals 9008 One Step 2

Tra gli affezionati “duri e puri” delle macchine istantanee questo modello riscuote di certo molto consenso.

Si tratta di una macchina fotografica che già dal design trasmette un concetto preciso, guardando indietro alle Polaroid originali del 1977.
Nonostante la forma è estremamente maneggevole e facile da usare: basta premere il famigerato pulsante rosso e il gioco è fatto.

Polaroid Originals 9008 One Step 2 è dotata di una batteria a lunga durata (60 giorni) agli ioni di litio che garantisce elevate prestazioni, ricaricabile tramite cavo USB.

L’istantanea si compone di obiettivo di alta qualità con lente ottica sfumata in policarbonato e acrilico, rivestita – a fuoco fisso: 0,6m—infinito / campo di visuale 41 gradi in verticale e 40 in orizzontale.

Il flash incorporato è molto potente e questa macchina fotografica analogica in policarbonato fa egregiamente il suo lavoro.
Utilizzandola ti sembrerà di essere tornato ai tempi d’oro delle Polaroid.


Fujifilm Instax Mini 90 NEO CLASSIC

Ecco un altro modello di fotocamera prodotta da Fujifilm, dal design mignon e decisamente accattivante, che ci proietta subito nel passato.

Di questo prodotto esiste anche una versione a portata di bambino, caratterizzata da colori vivaci e anticonvenzionali.
Se sei un neofita e vorresti una macchina istantanea graziosa da portare a spasso nonché facile da utilizzare, questa fa esattamente al caso tuo.

La Fujifilm Instax Mini 90 Neo Classic permette molte varietà di scatto, tra le quali doppia esposizione, che consente di riprodurre due immagini diverse su una sola pellicola. Con la modalità bulb, utilissima per le foto in notturna e al fine di creare componimenti fotografici che sfruttino le scie di luce.

La opzione macro permette invece di fotografare da breve distanza senza utilizzare lenti aggiuntive. La modalità quella kids invece è adatta a fotografie che ritraggano soggetti in movimento come bambini, animali o altro. Party è la modalità che consente ai soggetti di spiccare anche se fotografati in stanze buie.
Insomma, un mondo di opzioni in formato mini.

La batteria è da 700mAh 3,7V, e pur essendo piccola garantisce una durata eccezionale.


Lomography Lomo’Istant

Non deluderà i nostalgici delle analogiche col suo design decisamente retrò. Questo spigoloso modello di macchina istantanea vanta diverse modalità legate a flash e esposizione ed è adatto per un neofita.

Oltre al flash automatico che sfrutta un sensore integrato, Lomography Lomo’Istant offre infatti una modalità creativa con flash pensata per scatti in spazi chiusi privi di luce naturale. Un’altra modalità invece è quella senza flash per foto in notturna, con una apertura davvero eccellente.
Infine si può sperimentare con la modalità Splitzer che stampa due scatti diversi assieme.

Tra i punti di forza l’obiettivo grandangolare integrato da 27 mm, nonché la leggerezza data dal materiale in cui è realizzata.
Si alimenta a pile e possiede uno specchietto per i selfie integrato.

Si segnala anche la presenza di divertenti filtri colorati: blu, viola, giallo e rosso.

Questa macchina fotografica istantanea, grazie alle numerose opzioni che mette a disposizione per personalizzare le proprie foto, è consigliata a tutti coloro che hanno uno spirito artistico e vogliono sbizzarrirsi con scatti sempre diversi.


KODAK Smile Fotocamera Digitale

Ebbene si, anche la Kodak propone un ottimo prodotto: una istantanea ibrida che permette di memorizzare gli scatti grazie a una memoria interna, che tra l’altro si può anche espandere aggiungendo una microSD.
Si può quindi decidere se si desidera stampare gli scatti al momento o meno, andandoli semplicemente a selezionare.

Il design si discosta parecchio dalle altre istantanee, in quanto la Kodak Smile è sottilissima come uno smartphone. Questa potrebbe risultare la scelta vincente se sei alla ricerca di un apparecchio che occupi davvero il minimo spazio possibile.

Nonostante l’aspetto però è robusta e realizzata in poliuretano.
Kodak Smile utilizza la tecnologia Zink per stampare le foto e possiede un sensore che può arrivare da 5mp sino a 10mp, autoflash e uno schermo LCD.

In mano sembra di avere una mini stampante e le fotografie ottenute si discostano da quelle delle altre macchine istantanee per la qualità di stampa, di sicuro superiore, anche se si perde un po’ l’effetto delle polaroid.

A te decidere se quest’ultimo è un punto a favore o a sfavore: dipende se sei più interessato alla qualità di resa finale o all’esperienza che offre una macchina istantanea.


Macchine Fotografiche Istantanee: Conclusioni

Pur avendo vari punti in comune, i modelli proposti tra le migliori macchine fotografiche istantanee del 2021 sono molto diversi tra loro, e adatti a ogni tipo di gusto e necessità.

C’è innanzitutto una distinzione tra istantanee analogiche e quelle digitali. Le prime ripropongono la filosofia tradizionale delle polaroid e sono rimaste fedeli ai modelli originali. La seconde invece sono in pratica delle digitali con una stampante integrata e file che possono essere gestiti.

Certo l’analogica ha una resa finale più bassa, ma conserva il concetto di scatto singolo, insostituibile e immodificabile, che sta alla base delle istantanee.

Interessante notare come le ibride inglobino le caratteristiche di una digitale, strizzando un occhio al passato e uno alla tecnologia.

Ora non ti resta che scegliere la macchina fotografica che più si adatta a te e sperimentare quell’avventura che è la fotografia istantanea.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *