Nikon D5300 Recensione Completa, Caratteristiche, Prezzo – Guida all’Acquisto

Nikon D5300 Recensione

Quando ci si approccia per la prima volta alla fotografia è importante farlo con un accessorio funzionale ma al tempo stesso semplice da gestire, in modo da sviluppare le proprie capacità e prendere confidenza con questa attività.

Uno dei migliori strumenti per cominciare è la fotocamera Nikon D5300, una reflex studiata per principianti con caratteristiche tecniche interessanti e modalità di scatto assistite, molto utili per affinare il proprio talento fotografico.

Le diverse funzionalità di questa fotocamera ti permetteranno di scoprire il fantastico mondo della fotografia, vediamo dunque le caratteristiche più importanti in questa Nikon D5300 Recensione.

Nikon D5300 Recensione: Caratteristiche principali


Nel settore delle reflex digitali a obiettivo singolo, Nikon occupa sicuramente un posto di spicco grazie a diverse entry level come la D5300, dedicata ai fotografi amatoriali alle prime armi che però desiderano un buon compromesso fra semplicità di utilizzo, qualità d’immagine e funzionalità.

  • Sebbene l’abbiamo appena definita una entry level, questa etichetta non è esattamente la più appropriata per un accessorio che presenta alcune specifiche interessanti, come ad esempio l’efficientissimo sensore CMOS da ben 24 Megapixel con una larga scala di sensibilità ISO fino a 25600, questo significa che in qualsiasi condizione di luce potrai scattare immagini e riprendere video sempre in altissima qualità.
  • La fotocamera è molto intuitiva e semplice da gestire grazie a comandi posizionati in modo strategico e facilmente raggiungibili, inoltre troverai un comodo display dove vengono visualizzati in modo chiaro i parametri impostati.
  • Nikon D5300 si piazza ai primi posti nel segmento delle reflex anche per altre caratteristiche, come l’autofocus da ben 39 punti in grado di catturare ogni particolare e seguire gli oggetti in movimento per regalare sempre foto molto nitide e dettagliate.
  • La fotocamera dispone di stabilizzatore ottico che eliminando ogni tremolio è in grado di rendere statica l’immagine.

Corpo macchina ed ergonomia

Anche l’aspetto esterno non è da sottovalutare, in effetti la fotocamera è abbastanza leggera per permettere un utilizzo continuo senza affaticare le braccia.

  • Rispetto alla precedente versione non ci sono particolari differenze per quanto riguarda il posizionamento dei comandi e la struttura in generale, da evidenziare soltanto l’aggiunta di fibra di carbonio al materiale plastico: questo rinforzo contribuisce alla riduzione del peso che arriva a circa 500 grami con tutti i componenti compresi, nonostante ci siano delle parti aggiuntive rispetto al modello precedente.
  • Punto forte della Nikon D5300 è la compattezza a fronte di un’impugnatura pronunciata che consente una presa ben salda, inoltre è ben strutturata perché grazie a diverse rientranze permette un buon utilizzo anche con una mano sola.
  • Si trasporta facilmente ovunque ed è molto confortevole da utilizzare non solo per l’ergonomia ma anche per la presenza di un comodo display orientabile, soluzione perfetta per chi proviene dalle fotografie con smartphone, anche se dopo diverso tempo prenderai dimestichezza e riuscirai ad utilizzare perfettamente anche il mirino.
  • Tutti i comandi sono facilmente accessibili ed è presente anche la modalità per auto riprendersi, sicuramente dunque un oggetto pratico e versatile in ogni situazione.

Display e mirino


Abbiamo già accennato la presenza di un display orientabile a seconda delle proprie esigenze, questo regala ampia libertà di movimento, inoltre risulta migliore perché più grande rispetto al modello precedente e ad altri della concorrenza.

Questo consentirà un’esperienza fotografica ancora più coinvolgente dal momento che il display da 3,2 pollici è ad alta risoluzione e si sviluppa su 1 milione di punti.

Anche il mirino non è da meno, infatti è un penta specchio in grado di inquadrare quasi la totalità della scena ed offre la possibilità di attivare la visualizzazione di un reticolo di allineamento per scatti precisi.

Il sensore


L’insieme delle caratteristiche analizzate finora fa di questa fotocamera un pezzo forte del suo segmento, proposta a prezzi concorrenziali e completa delle funzionalità più importanti per imparare a padroneggiare la fotografia al meglio.

  • La qualità d’immagine è superiore grazie all’eliminazione del filtro low-pass per incrementare la nitidezza, ne consegue un netto miglioramento su tutti i fronti: profondità colore, gamma dinamica che raggiunge quasi 14 stop, resa ad alti ISO.
  • La buona sensibilità anche con poca luce rende questa reflex perfetta per fotografie notturne, anche perché è un oggetto dalla minima rumorosità.
  • Tornando alla scala di sensibilità ISO, molti preferiscono impostare questo parametro ad ogni scatto, tuttavia la D5300 ha la modalità automatica per regolarlo autonomamente, impostando solo il valore massimo da non superare ed un tempo di posa minimo che la macchina calcola automaticamente in base alla lunghezza focale dell’obiettivo.
  • Nota di merito riguarda l’autofocus e la messa a fuoco in generale, infatti la macchina vanta 39 punti di messa a fuoco e 9 sensori a croce, inoltre presenta un autofocus immediato e preciso, caratteristiche fondamentali per chi è nuovo nel mondo della fotografia.

Poiché questa reflex è stata progettata per i meno esperti, molto utili sono anche le modalità di scatto assistite che ti consentiranno di entrare in confidenza. con essa molto velocemente grazie ai settaggi che potrai gestire e verificare tramite il mirino ottico e il display.

Nikon D3500 recensione

Qualità d’immagine


Uno dei punti di forza della Nikon D5300 è il sensore CMOS APS-C con risoluzione da 24,2 Megapixel in grado di acquisire con la massima nitidezza anche i dettagli più piccoli sempre alla massima risoluzione.

Il sensore infatti, lavora con molta precisione non solo quando ci sono condizioni di buona luce ma anche con scarsa luminosità, inoltre riconosce ogni sfumatura di colore, anche le più impercettibili in modo da realizzare scatti ricchi di colori corposi e morbidi.

Il processore della fotocamera è Expeed 4, utilizzato in molti modelli della casa giapponese, anche semi professionali in quanto garanzia di tempestività di elaborazione dei dati.

Qualità video

Tutte le fotocamere in commercio oramai offrono la possibilità di realizzare ottime riprese video integrando sempre nuove funzionalità.

In questo caso è molto interessante la registrazione in formato 1080p a 50 fps ed una qualità dei filmati di alto livello anche grazie all’ingresso audio per il microfono esterno.

Nikon D3500 recensione

Nikon D5300 Recensione: Connettività

Anche sotto questo aspetto la Nikon D5300 è molto performante, infatti dispone di una connessione Wi-Fi per collegare il proprio smartphone o tablet:

questa operazione viene effettuata una sola volta, successivamente la connessione è automatica e lavora in background consumando pochissima batteria.

Ovviamente tramite questa funzione potrai condividere istantaneamente i tuoi scatti con chi vuoi.

Altra caratteristica importante è il GPS integrato per aggiungere informazioni precise sulla posizione in cui sono state scattate le foto

Conclusioni: Nikon D5300 Recensione.


Possiamo concludere questo articolo affermando che la Nikon D5300 è davvero l’accessorio giusto per praticare fotografia a livello amatoriale ma avendo comunque buonissime prestazioni.

Sebbene non si tratti di un accessorio di livello professionale infatti, questa reflex compatta ti offre tutto quello di cui hai bisogno per farti esplorare a 360° il mondo della fotografia,

inoltre potrai gestirla comodamente dall’app per dispositivi mobili.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *